Stemma

Vallo di Nera - Umbria

Vallo di Nera č un comune di circa 370 abitanti della regione Umbria.
Il comune ha una superfice di 36,22 kmē, con una densitā di 10,22 abitanti per kmē.
Il capoluogo si trova a 333 m sul livello del mare.
Vallo di Nera capoluogo dista 29,8 km da Norcia.

Gonfalone


Il territorio comunale di Vallo di Nera č composto da quattro castelli un tempo facenti parte dell'antico distretto del Comune di Spoleto (Vallo di Nera, Geppa, Paterno e Meggiano), per cui ancora oggi il centro urbano di riferimento č costituito da tale cittā.
Tutti questi paesi avevano un tempo come attivitā principale quella dell'agricoltura e di tutti gli altri mestieri ad essa connessi, ed in particolar modo anche l'allevamento ovino, per cui sin dall'antichitā le sue popolazioni hanno praticato la transumanza, spostando le numerose greggi verso la Maremma e la Campagna Romana, apportando notevole incremento all'economia locale.
L'areale agrario di riferimento č infatti variamente composto e spazia dai fertili terreni agricoli di fondovalle fino ai boschi, pascoli e terreni coltivati di alta quota, passando per le numerose aree strappate al bosco, dove le culture principali erano costituite dall'olivo e dalla vite.
Testimonianze archeologiche avvalorano la tesi dell'esistenza di remoti insediamenti riconducibili alle popolazioni autoctone di questa valle giā nell'VIII secolo a.C.
Nel periodo compreso tra il IV e il II secolo a.C. iniziō l'epoca storica della Valdinarco e la successiva romanizzazione, testimoniata da ritrovamenti archeologici. A partire dal 1177 Vallo di Nera divenne feudo del duca germanico di Spoleto Corrado di Hursligen e, nel 1217, Jacopo Capocci concesse formalmente agli abitanti di Vallo di Nera il possesso del Colle di Flezano ed il diritto di erigervi un castello, in cambio di protezione e difesa da parte di Spoleto.
Ma Vallo di Nera, per la sua caratteristica di importante punto strategico di controllo della strada, fu aspramente conteso tra lo Stato della Chiesa e Spoleto che, nel XIII secolo, riuscė a conquistarlo.

Frazioni e Localitā

Vallo di Nera capoluogo
Borbonea
Calannuccio
Casaletto di Flavia
Eremita

Geppa
Il Colle
Il Palazzo
La Forca (Abbandonata)
Le Campore

Meggiano
Monastero
Montefiorello
Pampaneggia
Paterno

Pedilacosta
Pedipaterno
Pratale
Roccagelli (Abbandonato)
Sammarmo

Cliccando sul nome delle Frazioni e Localitā troverete l'elenco delle punti d'interesse

.

Personaggi

Eventi - Bozza



Beni del capoluogo e delle frazioni


Casa dei Racconti - Palazzo - Vallo di Nera capoluogo
Edicola di Piedilacosta - Edicola - Piedilacosta
Fonte romana - Fonte - Meggiano
Immagine del Monte (Santa Giuliana) - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Immagine delle Forche (Madonna della Neve) - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Immacolata Concezzione - Chiesa - Montefiorello
Madonna delle Neve (Immagine delle Forche) - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Madonna della Pietā - Chiesa - Geppa
Madonna delle Grazie - Chiesa - Piedipaterno
San Bernardino - Chiesa - Roccagelli
San Bernardo - Chiesa - Paterno
San Giovanni Battista - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
San Giusto - Pieve - Paterno
San Michele Arcangelo - Chiesa - Meggiano
San Pietro (Santa Maria della Pietā) - Chiesa - Piedipaterno
San Rocco (Santa Maria del Trivio) - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
San Sebastiano Martire - Chiesa - Piedipaterno
Santa Caterina - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Santa Giuliana (Immagine del Monte) - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Santa Maria Assunta - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Santa Maria de Furca (Santa Maria del Carmine) - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Santa Maria de Pedmonte - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Santa Maria de Ugonia - Abbazia - Eremita
Santa Maria del Trivio (San Rocco) - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Santa Maria del Carmine (Santa Maria de Furca) - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Santa Maria della Pietā (Sant Pietro) - Chiesa - Piedipaterno
Santo Stefano nuovo - Chiesa - Geeppa
Santo Stefano vecchio - Chiesa - Geeppa
Santo Stefano - Chiesa - Vallo di Nera capoluogo
Sant'Antonio - Eremo - Vallo di Nera capoluogo
Torre di Meggiano - Torre - Meggiano


Sito istituzionale del Comune di Vallo di Nera
Vallo di Nera su Wikipedia
Vallo di Nera su CEDAV
Vallo di Nera su La Valnerina
Vallo di Nera su Google Maps
Copertina